MISS ITALIA 2019

CAROLINA STRAMARE

La Miss in carica

CAROLINA STRAMARE - Nata a Genova di Vigevano, anni 20 è Miss Italia 2019

Biografia

Carolina Stramare, 20 anni, di Vigevano (Pavia), è la vincitrice dell’edizione degli 80 anni del concorso.
"E’ un'esperienza unica e la porterò sempre nel cuore. Dedico la vittoria a mia mamma Cristina, scomparsa nell’estate dell’anno scorso e che sicuramente mi è vicina. Per me era anche un'amica vera - racconta – e, nonostante la sua assenza, sono fermamente convinta che la forza che mi accompagna ogni giorno da un anno a questa parte sia merito suo”.
Carolina spera che il titolo sia un volano per la sua professione nella moda, anche se si è specializzata nel design, guardando ad un possibile sbocco lavorativo nell'azienda di famiglia nel settore dell'arredamento. Ma non chiude ad altre opportunità nella tv o nel mondo del cinema.
In diretta su Rai1 - dove la finale è tornata dopo sei anni, raccogliendo 2,7 milioni di spettatori pari al 20% di share - Carolina, in gara con la fascia di Miss Lombardia, era stata esclusa nelle precedenti fasi di votazione, ma è stata ripescata dalla giuria presieduta da Gina Lollobrigida. Infine è stata incoronata dal televoto col 36% delle preferenze. Lei si è detta orgogliosamente lombarda, ma ha origini per metà trevigiane: il nonno Giovanni era di Col de Roer, frazione di Valdobbiadene dove vivono parenti che le hanno assegnato un secondo titolo, 'Miss Unesco', per via delle colline del Prosecco riconosciute Patrimonio dell'Umanità.
Occhi verdi, capelli castani, nata il 27 gennaio 1999 a Genova (alle 8,15 del mattino, ascendente ariete: informazione utile per gli appassionati di oroscopi), è fidanzata da otto mesi con Alessio Falsone, 27 anni. Studia Grafica all’Accademia di Belle Arti di Sanremo e lavora da tre anni come modella. La sua famiglia è composta dal papà Romeo, dai nonni materni Elena e Giovanni e da un barboncino di nome Patrizia.
La nuova Miss ha undici tatuaggi, tutti dedicati alla sua famiglia e ai suoi affetti, e una grande passione per gli animali. Ha anche tatuato il collare del suo cane e un ferro di cavallo. Pratica equitazione, ottenendo buoni risultati a livello agonistico (salto ad ostacoli).
"Miss Italia è stata un'esperienza positiva - dice - E' un concorso estremamente pulito, e ti senti addosso la sicurezza delle persone che ti seguono. Si creano amicizie ed è una manifestazione che ancora oggi ha un senso perché aiuta a scoprire talenti, ma soprattutto fa emergere il talento, talvolta latente, che c'è in ognuna di noi". "Va oltre l'estetica - sottolinea - e fa tirar fuori dei lati di noi stessi che non avevamo preso in considerazione, come il coraggio, che non avrei mai creduto d'avere, anche nell'affrontare argomenti più emotivi e suscettibili". “Qualcuno – aggiunge – ha detto che il concorso mercifica le donne. Non condivido. Non mi reputo una merce e la parola mi crea fastidio. E’ stata una mia scelta partecipare e, se mi fossi resa conto di essere strumentalizzata, sarei stata la prima a fare un passo indietro”. “Dicono che sia bella – conclude – Mi piace di più chi dice che sono sveglia, intelligente, seria”.
Alla finale di Jesolo, condotta da Alessandro Greco, seconda si è classificata la siciliana Serena Petralia, terza la veneta di origini cingalesi Sevmi Fernando. Come Carolina, anche Miriam Leone nel 2008 era stata rimessa in gara dalle compagne e poi aveva vinto Miss Italia.
La Lombardia conquista così il titolo per l’undicesima volta. L’ultima vincitrice era stata Rosangela Bessi 29 anni fa, nel 1990. A pari merito con la Sicilia, la Lombardia è la Regione che ha collezionato il maggior numero di titoli. Seguono il Lazio con 10, il Veneto con 6, il Friuli e la Calabria con 5, il Piemonte, la Toscana e le Marche con 4, la Campania con 3, l’Emilia Romagna, la Liguria, la Sardegna, il Trentino e l’Umbria con 2, la Puglia e l’Abruzzo con una sola miss. Il titolo non è stato mai vinto da Basilicata, Molise e Valle d'Aosta.

LA STORIA DI MISS ITALIA

Enzo Mirigliani

La Storia

Patrizia Mirigliani

La Patron

L'albo delle miss dal 1939

Archivio fotografico

Le Corone di Miss Italia

Archivio fotografico