MISS ITALIA 2020

MARTINA SAMBUCINI

La Miss in carica

MARTINA SAMBUCINI - Roma, anni 19

Biografia

È nata a Marino (RM) il 24/7/2001 e risiede a Frascati (RM). È alta 1,78, ha occhi verdi e capelli castani.
Diplomata al liceo linguistico, vuole realizzarsi portando a termine gli studi con la specializzazione in psicologia della comunicazione e del marketing. Contemporaneamente aspira a intraprendere un percorso nel mondo della moda da cui è affascinata.
Sulla sua partecipazione al concorso spiega: “Sono sempre stata circondata da persone che mi hanno motivata a iscrivermi, ma prima di quest'anno non ho mai avuto il coraggio di provarci. Ho deciso di mettermi in gioco affrontando i miei limiti e la mia timidezza, cosa che rifarei altre mille volte perché è un'esperienza che mi ha fatto vivere emozioni nuove e conoscere persone meravigliose in un ambiente super positivo e familiare”.
Miss Italia si definisce una persona molto semplice e alla mano, determinata ed esigente con se stessa. “Il mio cuore è pulito, sono estremamente sincera e leale, amo fino all'inverosimile, anche se non sempre riesco a dimostrarlo. Conosco il mio valore - conclude - ma non ho pretese sugli altri, Sono molto testarda ed orgogliosa, non a caso il mio segno zodiacale è il leone”.

La più webinar e inedita della storia del concorso; la più bella d’Italia con la mascherina, ma senza la sfilata in passerella; la prima ad essere proclamata online in un’edizione svoltasi quasi in silenzio; la miss di un anno sconvolgente capace di rivoluzionare una manifestazione caratterizzata da una ritualità quasi sacrale: è Martina Sambucini, Miss Roma, 19 anni, che vive a Frascati (RM). Occhi verdi, capelli castani, è alta 1,77; ha due fratelli, Ilaria, di 16 anni, e Gianmarco di nove ed è fidanzata da tre anni con Marco. La mamma, Michela, ha 45 anni ed è casalinga; il padre, Giovanni,

Dopo aver conseguito il diploma del liceo linguistico ha da poco iniziato il primo anno di università, facoltà di Psicologia del marketing. Non pratica sport e sogna il mondo della moda.
“La mia ambizione più grande è quella di realizzarmi portando a termine gli studi. Contemporaneamente mi piacerebbe intraprendere un percorso nel mondo della moda che mi affascina da sempre”.
I suoi modelli? “Non sogno di essere nessun’altra diversa da me”, ha detto al Corriere della Sera. Piatto preferito: pasta alla carbonara. E il cantante? Tiziano Ferro.

Martina, che riporta il titolo di Miss Italia nella capitale dopo 27 anni (l’ultima è stata Arianna David), ha anche detto: “Sono genuina, mi piace molto relazionarmi con gli altri. Ho deciso di mettermi in gioco con il concorso per vincere le mie insicurezze. Sono felicissima per questo successo. E’ un augurio per la Capitale”.
La prima a complimentarsi con lei è stata la sorella con un messaggio vocale di due minuti che l’ha fatta piangere.

La Miss eletta nell’anno della pandemia, è stata colpita lei stessa dal Covid, ma ha tenuto a riferirlo soltanto dopo la conclusione del concorso: è avvenuto a novembre, quando, senza altri problemi, si è accorta di non distinguere i sapori. Facendo attenzione a non contagiare i familiari, è stata in quarantena per due settimane a casa, chiusa in camera, leggendo, tra l’altro, “Alla ricerca del tempo perduto” di Proust.
Ha poi fatto in tempo ad essere eletta Miss Roma e a vincere il titolo di Miss Italia.

“Ciò che il virus sta causando nel mondo intero - ha scritto nella sua scheda di partecipazione - ci ha spiazzati completamente sotto tutti i punti di vista, si è intrufolato nelle nostre città, nelle nostre case, nelle nostre vite, sconvolgendo rapporti sociali, economia, sanità, libertà. Ci siamo trovati da un giorno all'altro a combattere con un nemico invisibile, più forte di quanto si potesse pensare; non
vorrei nemmeno dire parole scontate, ma siamo chiamati a metterci alla prova per dimostrare di essere un Paese capace di rialzarsi dopo essersi piegato senza spezzarsi, perché in fondo al tunnel c'è sempre la luce. Auguro a tutti la forza di andare avanti, di portare la speranza sempre nel cuore”.

Martina Sambucini è stata scelta tra 23 candidate di tutte le regioni nello “Spazio Rossellini”, a Roma. I motivi dell’elezione, nonostante l’emergenza sanitaria, sono stati ben spiegati dalla patron. Il format di quest’anno prevedeva un casting lontano dallo splendore di un tempo, ma non è poco aver messo in primo piano il rispetto per un paese in difficoltà ed aver eletto una Miss proprio per dimostrare che non bisogna fermarsi.

LA STORIA DI MISS ITALIA

Enzo Mirigliani

La Storia

Patrizia Mirigliani

La Patron

L'albo delle miss dal 1939

Archivio fotografico

Le Corone di Miss Italia

Archivio fotografico