SEGUICI ANCHE SU
Twitter
Youtube
Facebook
Instagram
Snapchat
miss in carica
RACHELE RISALITI nata a Prato, vive a Firenze, 21 anni

Biografia
 
Rachele Risaliti, 21 anni, è Miss Italia 2016. E’ stata eletta a Jesolo al termine del programma de La7 condotto da Francesco Facchinetti e prodotto dal Gruppo Eventi. Seconda classificata, la curvy campana Paola Torrente; terza la veneta Silvia Lavarini.

Alta 1,77, capelli biondo cenere e occhi verdi, Rachele è nata a Prato l'1 febbraio 1995 e attualmente vive a Firenze, dove studia Fashion Marketing Management al Polimoda, una tra le migliori scuole di moda internazionali. La ragazza, iscritta al terzo anno, ha le idee chiare: "Vorrei laurearmi entro due anni e fare un master all’estero per diventare una Trend Forecaster”, figura specializzata nel mondo della moda, con il compito di prevedere tendenze, comportamenti e consumi.

Proprio come la Miss uscente Alice Sabatini, Rachele è una sportiva: tifosa della Fiorentina, ha praticato ginnastica ritmica a livello agonistico per undici anni e, inoltre, ha studiato danza e Gymnaestrada, disciplina di squadra che le ha dato l'opportunità di esibirsi nel 2013 al Quirinale, davanti al Presidente della Repubblica, e di vincere il campionato europeo nel 2014 a Helsingborg. “Lo sport - dice - è stato per me sinonimo di disciplina, senso del dovere, rispetto e sacrificio, insegnamenti che hanno contribuito fortemente a formare il mio carattere e a superare tanti momenti di difficoltà”.

Tra i momenti difficili anche quelli legati alla sua vita familiare. "I miei genitori si sono separati quando avevo tre anni - spiega – e non ho ricordi di loro assieme e questo mi ha fatto un po’ soffrire, però ho avuto la fortuna di conoscere due nuove persone meravigliose, che mi hanno affiancato e sostenuto nel mio processo di crescita... In poche parole mi sono ritrovata con quattro genitori, condizione forse non facile da gestire ma oggi sono felice". La madre, Monica Dainelli, laureata in Scienza Riabilitative, lavora come dirigente presso l’azienda sanitaria locale di Firenze, mentre il padre, Stefano (ora compagno di Cristiana Martini), è un imprenditore e g
leggi tutto
Rachele Risaliti, 21 anni, è Miss Italia 2016. E’ stata eletta a Jesolo al termine del programma de La7 condotto da Francesco Facchinetti e prodotto dal Gruppo Eventi. Seconda classificata, la curvy campana Paola Torrente; terza la veneta Silvia Lavarini.

Alta 1,77, capelli biondo cenere e occhi verdi, Rachele è nata a Prato l'1 febbraio 1995 e attualmente vive a Firenze, dove studia Fashion Marketing Management al Polimoda, una tra le migliori scuole di moda internazionali. La ragazza, iscritta al terzo anno, ha le idee chiare: "Vorrei laurearmi entro due anni e fare un master all’estero per diventare una Trend Forecaster”, figura specializzata nel mondo della moda, con il compito di prevedere tendenze, comportamenti e consumi.

Proprio come la Miss uscente Alice Sabatini, Rachele è una sportiva: tifosa della Fiorentina, ha praticato ginnastica ritmica a livello agonistico per undici anni e, inoltre, ha studiato danza e Gymnaestrada, disciplina di squadra che le ha dato l'opportunità di esibirsi nel 2013 al Quirinale, davanti al Presidente della Repubblica, e di vincere il campionato europeo nel 2014 a Helsingborg. “Lo sport - dice - è stato per me sinonimo di disciplina, senso del dovere, rispetto e sacrificio, insegnamenti che hanno contribuito fortemente a formare il mio carattere e a superare tanti momenti di difficoltà”.

Tra i momenti difficili anche quelli legati alla sua vita familiare. "I miei genitori si sono separati quando avevo tre anni - spiega – e non ho ricordi di loro assieme e questo mi ha fatto un po’ soffrire, però ho avuto la fortuna di conoscere due nuove persone meravigliose, che mi hanno affiancato e sostenuto nel mio processo di crescita... In poche parole mi sono ritrovata con quattro genitori, condizione forse non facile da gestire ma oggi sono felice". La madre, Monica Dainelli, laureata in Scienza Riabilitative, lavora come dirigente presso l’azienda sanitaria locale di Firenze, mentre il padre, Stefano (ora compagno di Cristiana Martini), è un imprenditore e gestisce un’azienda di ricambi auto. Si chiama Stefano anche l’attuale marito di Monica ed è medico.
Insomma, Rachele è la “Miss della famiglia allargata”, un gruppo splendido che vive in perfetta armonia e che ha molto attirato l’attenzione della stampa poiché di certo non è una semplice curiosità.
Rachele Risaliti aveva vinto anche la fascia nazionale di Miss Rocchetta Bellezza, ma l’ha ceduta alla diciottenne pugliese Viviana Vogliacco.

L’edizione vinta dalla toscanina passerà alla storia come quella delle curvy, la grande idea del 2011 di Patrizia Mirigliani, ‘esplosa’ dopo cinque anni: 1500 iscritte sulle 12 mila complessive;, 19 prefinaliste; tre in gara per il titolo; secondo posto a una di loro, Paola Torrente, come detto. E anche con qualche polemica sollevata da una mamma delusa per l’eliminazione della figlia nel confronto diretto proprio con una curvy, la stessa Paola. Ma è impensabile che queste bellissime ragazze dalle forme morbide possano partecipare a Miss Italia come categoria a parte. La patron e lo stesso Francesco Facchinetti, che ha preso a cuore il dubbio sollevato da qualcuno, sono stati categorici.

Con Rachele, la Toscana conquista il titolo per la quinta volta nella storia del Concorso. La regione non vinceva dal 1996, quando la corona andò alla dominicana Denny Mendez, residente a Montecatini Terme. Un’elezione a suo modo storica che divise l’Italia. Prima ancora, nel 1980, fu Cinzia Lenzi a vincere il titolo. Scorrendo gli annali, ritroviamo Margareta Veroni nel 1973 e la ventenne di Empoli Rossana Martini, la prima Miss Italia della storia con questo nome, che vinse a Stresa il titolo 70 anni fa, nello storico anno 1946.

Le regioni che hanno collezionato il maggior numero di titoli di Miss Italia sono il Lazio e la Sicilia, con undici vincitrici ciascuna. Seguono la Lombardia con dieci; il Veneto con sei; il Friuli Venezia Giulia, la Calabria e la Toscana con cinque; il Piemonte con quattro. Campania e Marche hanno vinto tre volte; Emilia Romagna, Liguria, Sardegna e Umbria due; Puglia Abruzzo e Trentino Alto Adige una. Nessun titolo a Valle d’Aosta, Molise e Basilicata.

"Due giornate da sogno e di grande eleganza" E red carpet sia! Parlo di quello del teatro Ariston dove ieri sera sono arrivata puntuale alle 20, sotto una pioggia leggera che nemmeno ho avvertito, tante erano le luci, le voci, le televisioni che annunciavano in diretta la mia presenza e tanti gli...
Cara Alice, ti abbraccio anch’io. Anch’io desidero unirmi ai tuoi amici che in questo momento fanno lieti i tuoi 20 anni con baci e messaggi di ogni tipo. Su quel palco, la sera del 10 settembre, non ci siamo scambiati nemmeno una parola, non c’è stato tempo, ma quel tuo sorriso, quasi complice,...
L'omaggio di Miss Italia Rachele Risaliti ai 40 anni di Francesco Totti La Miss in visita alla redazione del Corriere dello Sport
Ieri è ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per i miei ultimi giorni da Miss Italia in carica, la chiusura di un anno che mi ha visto crescere, maturare, accumulare esperienze che altre mie coetanee vivrebbero almeno in cinque anni. Non c’è tristezza nel lasciare la corona, ma la consapevolezza...
"Ho sempre desiderato vestirmi da eroe, ma i vestiti di mio padre mi vanno larghi". È il primo uomo a prenderci per mano, il primo a farci sentire principi o principesse, l’unico i cui ricordi insieme non potranno mai svanire con gli anni, schiacciati sotto il peso di un oceano di memorie:...
L’8 marzo è quel giorno in cui ricordiamo di celebrare le donne, la loro forza, la bellezza dell’animo femminile. Ci fermiamo per guardare indietro alle conquiste già fatte, ai traguardi raggiunti, pronte a rivolgere di nuovo lo sguardo verso il futuro, a tutte le disparità ancora da appianare,...
Roma si candida a ospitare i Giochi Olimpici estivi nel 2024 e il movimento sportivo italiano non può che mettersi in marcia per la grande occasione: un obiettivo comune per spronare gli Italiani a dare il meglio per una ribalta internazionale sempre molto suggestiva, nonché un’occasione da non...
Le pagine del 2016 scorrono via veloci e si fermano oggi su San Valentino. Ha senso che debba essere un giorno sul calendario a ricordarci di celebrare l’amore? Certo, l’amore va celebrato tutti i giorni, ma cosa resta delle nostre buone intenzioni fra le pieghe di una vita quotidiana sempre più...
Oggi il mondo intero si ferma per celebrare la Giornata della Memoria. La barbarie, il dolore e la sofferenza non possono e non devono essere archiviati come una fredda materia di studio ma esplorati attraverso le testimonianze per comprendere il lato oscuro dell’umanità, per impedire che la negatività...
Il 2016 è iniziato pressappoco nello stesso modo in cui si era concluso il 2015: con una valigia sempre pronta a seguirmi ovunque in un nuovo viaggio. Dopo tanto girovagare in lungo e in largo per l’Italia, è giunta l’occasione per varcare i confini nazionali: convention a Budapest, Ungheria....
Nelle ultime settimane ho sperimentato con molta soddisfazione una nuova app sul mio smartphone, Facebook Mentions. Il principio è abbastanza semplice, pochi clic e sei in diretta con chi ti segue: il fascino della tecnologia è permetterci di aprire una finestra sul mondo di oggi. Pensa male chi...
Dicembre è arrivato, l’ultimo mese di un anno vissuto intensamente, sempre più al massimo. Un mese di bilanci e nuovi propositi per il futuro, un mese per porre le basi dei traguardi da raggiungere nell’anno che verrà. Lo scorso dicembre iniziavo un po’ per gioco e un po’ per sfida personale...
Questa settimana è stata ricca di spunti di riflessione: mercoledì scorso la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne ha ricordato a tutti una piaga contro cui dovremmo combattere ogni giorno. È stato per me un privilegio aderire in questi giorni a tante e diverse iniziative sul tema, poiché...
La domanda si ripeteva quasi sempre uguale poco dopo la proclamazione come Miss Italia 2015: “E ora come farai con il basket?”; il messaggio sottinteso era facile da decifrare: ora che ti stai facendo largo nel mondo dello spettacolo, non avrai più tempo (e voglia…) di correre su un parquet...
Recitare è sempre stato uno dei miei sogni nel cassetto. Fin da bambina trovavo affascinante vedere sul grande schermo i miei attori preferiti trasformarsi di volta in volta in un personaggio diverso dal precedente: un timido innamorato ieri, un perfido criminale oggi, domani forse uno studente o...
Una delle cose più difficili da definire al mondo è la bellezza. Perché diciamo che qualcosa è bello? Perché quella ragazza è più bella di un’altra? Tutti sembrano d’accordo quando si afferma che “la bellezza è soggettiva”, eppure quando è in scena un concorso di bellezza, sono sempre...
Una valigia piena di sogni Un nuovo viaggio, una nuova valigia da preparare. Scarpe, vestiti, accessori e un po’ di spazio per tutti i miei sogni. Compiendo 18 anni sapevo che come tutti i miei coetanei avrei dovuto affrontare nuove responsabilità: un giorno prima sei una ragazza, il giorno dopo...
Io mi chiamo Alice, Alice nel paese delle meraviglie, qualcuno ha detto. Può essere. Non è passato tanto tempo da quando la mia bisnonna Augusta anziché raccontarmi le favole, mi parlava dei tempi della guerra. Sono una tipa curiosa e ho sempre pensato che la storia non si impara solo sui libri....