NOTIZIE

LA MORTE DI FABRIZIO FRIZZI: ECCO COME RICORDAVA MISS ITALIA

LA MORTE DI FABRIZIO FRIZZI: ECCO COME RICORDAVA MISS ITALIA

26-03-2018

“Ho amato le maratone di Miss Italia come si ama una grande avventura, che ti mette alla prova, ti cambia, ti matura… Sembra paradossale ma in tutte quelle edizioni sono cresciuto insieme alle ragazze…così intense sono state quelle giornate, quasi tutte a Salsomaggiore, due volte a Montecatini negli ultimi miei due anni. Facendo mente locale riesco anche a ricordare e fermare volti, frammenti di emozioni, persone, rapporti, attese e risultati”. Così scriveva Fabrizio Frizzi ricordando la partecipazione nel 2002 di una miss presente a Salsomaggiore nonostante problemi di salute. “Un percorso – aggiungeva - di mille rapporti. Tutto di quei giorni rimane familiare, sotto pelle. Io ero sempre al fianco delle miss nelle lunghe prove, disponibile ad ogni richiesta e pronto a scattare ad ogni esigenza, ad essere punto di riferimento per qualunque rassicurazione, ma avevo il pudore di non voler essere invadente… c’ era una grande complicità nel vivere fianco a fianco quell’ esperienza, ma i rapporti dovevano essere sempre limpidi e trasparenti. Rispetto, attenzione, cura, sorriso, disponibilità, tifo, condivisione: queste – concludeva - erano le mie regole non scritte a Miss Italia”.



Contatta Miss Italia

Contatta Miss Italia

 

Italia | Roma
Phone: +39 063218484
Email: Redazione